Skip to content

L’IMPEGNO DI BAT ITALIA PER CONTRASTARE IL FENOMENO DEL CONTRABBANDO

Il commercio illecito di sigarette e prodotti affini è una forma di criminalità molto complessa che genera importanti danni per l’Erario: sono infatti più di 400 i milioni persi nel 2020 dallo Stato italiano; per la sicurezza, perché i proventi sono spesso destinati al finanziamento delle associazioni criminali; per la salute dei consumatori, perché un prodotto illegale potrebbe essere meno controllato e prodotto senza rispetto degli standard qualitativi prescritti.

L’incessante attività di contrasto delle Forze dell’Ordine, Guardia di Finanza in testa, le restrizioni collegate alla pandemia, e le politiche fiscali nazionali improntate all’equità che hanno permesso di mantenere – pur in presenza di aumenti periodici – i prezzi delle sigarette costanti nel tempo, hanno fatto registrare una significativa diminuzione del numero di sigarette illecite consumate in Italia, che nel 2020 è sceso a 3,4 ogni 100 rispetto alle 5,8 del 2016, il dato più basso degli ultimi anni.

L’andamento positivo descritto non può tuttavia distogliere l’attenzione dal fenomeno, che sta ampliando il suo raggio d’azione verso nuovi mercati, come quello dei prodotti di nuova generazione quali gli sticks per tabacco riscaldato e i liquidi per le sigarette elettroniche. Da una survey condotta tra i consumatori è infatti emerso che 4 fumatori su 10 hanno acquistato liquidi per sigarette elettroniche da rivenditori non autorizzati online.

Anche se si è registrato un decremento del fenomeno e attualmente l’Italia si pone al di sotto della maggior parte degli altri Stati europei per consumo di prodotti di provenienza illecita, il contrabbando di sigarette resta un fenomeno criminale di portata transnazionale.

BAT Italia è impegnata nella realizzazione di un futuro migliore, A Better Tomorrow™, non solo attraverso la riduzione dell’impatto della propria attività sulla salute e sull’ambiente, ma anche attraverso la costruzione di futuro più giusto a beneficio delle comunità in cui opera.

Lo studio integrato sul contrabbando di sigarette in Italia realizzato annualmente da Intellegit, start-up sulla sicurezza dell’Università degli Studi di Trento, con il contributo di BAT Italia ha lo scopo di studiare e monitorare il commercio illecito di prodotti del tabacco e sigarette elettroniche e si pone l’obiettivo di dare reali dimensioni al fenomeno del contrabbando e di mappare le sue rotte di azione.

L’Italia del Contrabbando di sigarette 2019
Il commercio illecito di prodotti del tabacco e sigarette elettroniche in Italia 2021
L’andamento del Contrabbando di sigarette in Italia nel 2015
L’Italia del Contrabbando di sigarette 2017
Il contrabbando di sigarette come fenomeno transnazionale – Flussi e connessioni tra Italia e Grecia 2018